Ogni istante il Sole trasmette sull’orbita terrestre 1367 w/m2. La quantità di energia solare che arriva sul suolo terrestre è quindi enorme, circa mille volte superiore a tutta l’energia usata dall’umanità nel suo complesso, ma poco concentrata. Per il suo sfruttamento occorrono prodotti in genere di costo elevato che rendono l’energia solare notevolmente costosa rispetto ad altri metodi di generazione dell’energia. I pannelli fotovoltaici convertono la luce solare direttamente in energia elettrica sfruttando l’effetto fotoelettrico. Questi hanno un’efficienza di conversione che arriva fino al 32,5% nelle celle da laboratorio, ma che per moduli commerciali si attesta su valori medi del 15%. Riteniamo che sia importante contribuire a far crescere lo sfruttamento dell’energia fotovoltaica per incentivare la ricerca, contribuire alla riduzione delle emissioni di gas serra, e perché crediamo che tale fonte energetica aumenterà costantemente nel tempo la propria diffusione, soprattutto per le utenze domestiche, facendo sì che tale tecnologia fornisca un contributo sempre più importante alla causa energetica ed ambientale.